Fiamma Nirenstein e l’impero di Erdoğan


Ho fortunosamente recuperato questa perla dal sito di Fiamma Nirenstein: ex comunista, sionista militante, parlamentare del Pdl, da poco eletta presidente del Consiglio internazionale dei parlamentari ebrei, promotrice di un’iniziativa di stampo non propriamente liberale per chiudere i siti web in cui si osa criticare lo Stato di Israele.

L’articolo, originariamente pubblicato da Il Giornale, è una tirata infarcita di slogan a buon mercato contro la politica estera indipendente della Turchia: in cui si accusa il primo ministro Erdoğan di voler imporre di nuovo la potenza imperiale sugli ex possedimenti ottomani. E il bello è che la Nirenstein sembra crederci davvero (o forse la sua è solo una consapevole operazione di disinformazione, contro quello che percepisce come “nemico di Israele”)! Le prove? Il “discorso dal balcone” di Erdoğan, la sera della vittoria elettorale del 12 giugno: nel corso del quale il tre volte premier si è sostanzialmente proposto come leader di tutto il Medio oriente ex ottomano (Balcani compresi). Ora, un qualsiasi analista politico intellettualmente onesto avrebbe parlato del proseguimento della politica estera di Davutoğlu che ha l’obiettivo di ricostruire – in modo volontaristico e su base paritaria: altro che egemonia imperiale! – i legami economici, politici e culturali tra i territori e i popoli ex ottomani. E che male ci sarebbe?

La Nirenstein, però, non ha alcun interesse a capire e a spiegare: meglio demonizzare! E così, “la inclusione nella sua lista di Gerusalemme capitale di Israele (la chiama naturalmente Al Quds) gli serve a dichiarare la nullità della presenza ebraica se non come dhimmi [???], ovvero di sottoposti, come fu ai tempi dell’impero Ottomano”; “Erdogan, anche in risposta alla politica di rifiuto da parte europea e in ragione della sua ispirazione islamica, ha in questi anni spostato l’asse della sua azione internazionale dall’occidente al mondo islamico. Il suo eccitato odio per Israele [???], bandiera di un cambiamento totale dato che Turchia era amica dello Stato ebraico, è la migliore propaganda del nuovo asse turco”; “Erdogan ha scelto un giuoco in bilico e conta sulla consueta ambiguità fra il ruolo “moderato” della Turchia, cui tutto il mondo guarda con patetico fideismo, e la sua muova mercuriale leadership islamica. Unico membro islamico della NATO, amico della nuclearizzazione dell’Iran [???], nemico giurato di Israele [???]… insomma, un suo impero ottomano numero due sarebbe peggio di quello originale.” Io sinceramente non saprei come replicare – in modo puntuale e razionale – a queste sgangherate farneticazioni: scritte non da un ragazzino esaltato in vena di cazzeggio, ma da un parlamentare della Repubblica italiana.

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in disinformazione, Turchia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

19 risposte a Fiamma Nirenstein e l’impero di Erdoğan

  1. Pingback: Fiamma Nirenstein e l’impero di Erdoğan - Istanbul Avrupa - Webpedia

  2. mirkhond ha detto:

    Sono deliri di un’isolata, o rispecchiano un pensiero condiviso negli ambienti di potere ebraici, israeliani e internazionali?

    • Istanbul, Avrupa ha detto:

      isolata non direi: e’ la vicepresidente della commissione esteri della Camera e la presidente del Consiglio internazionale dei parlamentari ebrei; e in ogni caso anche sul blog ho gia’ parlato di qualcuno che la pensa come lei. io pero’ non sono sicuro che quello che scrive lo pensa veramente: magari e’ solo un modo per ‘vendersi’, il pubblico sappiamo che c’e’…

  3. GMF ha detto:

    Già nutrivo forti dubbi sulla legittimità della Nirensten a parlamentare: non ha mai fatto mistero dei suoi interessi principali, anzi alla base dei suoi programmi non ci sono istanze sociali nazionali, la difesa e promozione dello stato di Israele.

    • Istanbul, Avrupa ha detto:

      e in piu’, per l’appunto, ha un incarico istituzionale – vicepresidente della commissione esteri della Camera – di cui non coglie la delicatezza: procede come un carrarmato, travolgendo tutto cio’ che confligge col suo unico interesse (anche quando questo interesse e’ palesemente in contrasto coi nostri interessi nazionali). io credo che dopo una sparata del genere un’opposizione seria dovrebbe chiederne le immediate dimissioni…

  4. Buleghin il vecio ha detto:

    Cari amici del Corno d’Or la ghé poco da stupirse de le farneticasioni del la Siora Giudia ex estremista de lota continua ex comunista … ex non so più, quando la disperasion politica per il futuro del stato rasista (pegio del sud africa) de l’entità sionista che se ciama Israel non permete più de esere rasionai alora si pasa a l’insulto gratuito!

    Con la storia del sistema politico (dimocratico ciò!) eletoral “porcellum” de nomina direta dei diputati, sia il vecio maialon del presidente del consiglio, sia la oposision (oposision ah ah ah) se son tirati dentro un bel numer de giudii con dopio pasaporto tagliacano e srailiano per dire che li xè fedeli come can a la NATO e ai INTERESI DEI MERICANI! E così tuti i partiti de destra e de sinistra (vecia dision tanto per comodo ostrega) son infestà de giudii (sinistra per sraele) e anca i veci fasisti ora la va con lo sukoto su la crapa per ciapar meriti a la sinagoga de satana!

    A sta banda de zente de governo e de finta opisision i interesi de la Taglia non riguarda gnente! I son interesà da una parte a quei che credono i INTERESI DEI SRAILIANI e a salvar i patrimoni rubà con le privatisasioni stabilite sul panfilo britannia e nei conclavi giudio masoni del bildberg!

    La taglia la xera a sovranità limitata sino al 90 ma in merito a una storia de scontro ideologico global che il nascondeva il solito conflito geopolitico tera mar, dopo i ani 90 non xera piu nianca nianca necesario un livelo de vita decente per la zente de l’ovest visto che la concorenza de sistema con i rusi la xera finita mandandoli in mona i poareti con quel embriacon de l’Eltsin!
    Dopo i ani 90 il paese la xè stato mandato tuto in mona con il comploto de mani pulite e tuti i ben publici robà da la banda legata a Goldman Sachs! Prodi Draghi e compagnia con strane storie su le quali nesun ghà fato testa un momento! Tanto per dirne una la bala del suicidio Gardini che se masa da una parte del leto e trovan la pistola sul comodin oposto!

    In questo senario la taglia se trova con la quinta colona interna che la ghà neanca il pudor de far le cose con stile! Altro che dimision caro Avrupa! La va gia ben che non ce costringa a tagliarce la punta del piselo per legge! La ghaveva rason la gloriosa Republica Veneta a ciuderli nel gheto al imbrunire perché non facesero comploti e barufe!

    Buleghin il vecio saluta i amici otomani e i amici degli amici otomani sperando che in futuro i raporti diventino piu streti e se posa comerciar come ai vechi tempi!
    (evitiam solo de rotolar il Bragandin ne la bote coi ciodi ostrega!)

  5. Buleghin il vecio ha detto:

    Il vecio Buleghin il xe scusa con l’amico Avrupa del corno d’or ! Ben che non ritenga de eser di certo rasista!
    Rasisti sono quei che tengon da parte il prosimo per color de la pele o per la religion o altre monate del genere tipo i poveri negreti nel sud africa una volta o i palestinesi ora inciavardà dedrio un muro!
    Almeno il muro di Berlin, ben che non comendevole, xera fato per motivi ideologici e non rasiali e religiosi!

    Comunque il vecio Buleghin prende ato de la reprimenda de l’amico Avrupa del corno d’or e porge umilmente ed dedrio per la giusta punision! Par giunta promete per il futuro de non riferirsi diretamente a la crica che la governa se non indiretamente come “Rasa superior” o “Eleti da Dio”.

    P.S.
    Il Bragadin poareto il xè stato spelato vivo, ne la bote coi ciodi xera il poaro Atilio Regolo! Colpa de la veciaia del Buleghin!

    • Istanbul, Avrupa ha detto:

      ribadisco che su questo blog i commenti sono autenticamente liberi e che mai nessuno verra’ censurato… pero’ coi matti che ci sono in giro, sempre pronti a gridare all’antisemitismo e a sbattere i mostri in prima pagina, meglio prendere qualche precauzione…

  6. Pingback: La Turchia e le scuse di Israele | Istanbul, Avrupa

  7. cristina ha detto:

    Articolo interessante. Sono capitata qui per caso, alla ricerca del pezzo di commento alla strage dei fanatici islamici in Norvegia scritto dalla deputata parlamentare Nirenstein sul Giornale, così, tanto per irritarmi un po’ (dopo aver scritto io stanotte un pezzo sul blog del circolo triestino di Libertà e Giustizia, cui mi onoro di essere iscritta). Il fondo della Nirenstein, peccato, non c’è più, ma di certo non mancherà occasione. E se suscita un piacere degradante e un tantino sordido leggere colleghi (rara avis, professionista, mi sono licenziata alcuni anni fa) non solo tendenziosi ma anche di cattiva scrittura come la Nirenstein, eleva e fa sentire meno soli riconoscere che ne esistono altri in diaspora che sono documentati, vedono con occhio lucido e sanno contrappore il ragionamento alla rabbia e l’orgoglio. A presto.

    • Istanbul, Avrupa ha detto:

      ciao cristina, grazie per il tuo messaggio. in effetti, io cerco di fare semplicemente il mio lavoro: che consiste per l’appunto nel documentarmi, nell’approfondire senza sosta i mei studi (perche’ se non disponi di strumenti adeguati come fai a capire la realta’ che ti circonda?), nel ragionare. la rabbia e l’orgoglio la lascio volentieri a chi confonde l’informazione con la propaganda, a chi non dubita ma arrogantemente afferma.

      Oriana Nirenstein (e hai ragione, scrive anche male) coltiva semplicementela sua agenda politica…

  8. Pingback: Secondo protocollo e il Califfato ottomano | Istanbul, Avrupa

  9. Pingback: Turchia e Norvegia | Istanbul, Avrupa

  10. Pingback: La Turchia “pro-Iran” | Istanbul, Avrupa

  11. Pingback: Giulio Meotti e il plagio | Istanbul, Avrupa

  12. Pingback: Fiamma Nirenstein, l’Italia e la Turchia | Istanbul, Avrupa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...