Olimpiadi 2020: tra Tokyo, Madrid e Istanbul


Il Comitato olimpico internazionale ha comunicato la sua scelta preliminare: eliminate Baku e Dubai, restano in lizza per ospitare i giochi olimpici del 2020 Madrid, Tokyo e Istanbul (ne avevo parlato la scorsa estate, all’annuncio della candidatura turca). La mia città avrebbe tutte la carte in regola: è stata già candidata più volte, ha dimostrato di saper organizzare grandi eventi anche sportivi (come le universiadi invernali di Erzurum lo scorso anno, mentre sarà Mersin nel 2013 ad ospitare i giochi del Mediterraneo dopo la defezione greca), ha pianificato in modo egregio la costruzione dei necessari impianti, ha messo in cantiere l’adeguamento e l’ammodernamento del trasporto pubblico con tanto di doppio tunnel sotto il Bosforo. Il rapporto degli esperti del Cio è però poco incoraggiante: Madrid e Tokyo sono regolarmente avanti praticamente in ognuno dei 15 capitoli in cui è suddiviso, i giudizi espressi mi sembrano particolarmente ingenerosi e orientati al pessimismo sulle reali capicità della Turchia di gestire una manifestazione del genere; non per niente le autorità di Ankara si sono già cautelate, candidandosi sempre per il 2020 a ospitare gli europei di calcio dopo la bocciatora – a vantaggio dlla Francia – per il 2016.

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in Turchia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Olimpiadi 2020: tra Tokyo, Madrid e Istanbul

  1. Pingback: Olimpiadi 2020: tra Tokyo, Madrid e Istanbul - Istanbul Avrupa - Webpedia

  2. GroG! ha detto:

    Ci sono invece buone possibilità per Istanbul, Madrid nel 2020 sarà una città impoverita e avrà bisogno di un nuovo Cervantes per descriverla, in quanto a Tokio si corre il rischio di veder tornare gli atleti che brillano di notte come un quadrante di orologio.

  3. luigi ha detto:

    A proposito di Madrid qualcuno dice che la TVE abbia chiesto alla loro cantante di NON vincere l’Eurofestival di ieri sera per non doverlo organizzare l’anno prossimo per mancanza di soldi…beh immagino come saranno terrorizzati per le Olimpiadi…

  4. Pingback: Il logo di Istanbul 2020 | Istanbul, Avrupa

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...