Mille e una Istanbul: Agenda 2013 e Hrant Dink


Lo so, è il regalo più scontato e insulso che esista; utile, a volte: ma una all’anno, non di più. Io poi ne ho sempre fatto a meno, non mi piacciono gli ingombri e mi affido esclusivamente ai taccuini (non mi fido invece dei sistemi elettronici, ma questo è un altro discorso): quest’anno però farò un’eccezione. Ho deciso infatti di comprare l’agenda della fondazione Hrant Dink, forse il regalo che più coglie lo spirito di Istanbul: uno spirito ammccato e quasi perduto, che negli ultimi tempi sta tornando timidamente di moda.

[…]

Dal 2010, la fondazione pubblica un’agenda: anche quest’anno in tre lingue (turco, armeno, inglese), anche quest’anno non solo con le date ufficiali della Repubblica turca ma anche con quelle delle festività religiose di musulmani sunniti, musulmani aleviti, armeni, greco-ortodossi, ebrei, assiri e curdi – alle minoranze che vivono a Istanbul e in Anatolia.

[…]

(per leggerlo tutto, cliccate qui)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in cristiani d'Oriente, Istanbul, Turchia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Mille e una Istanbul: Agenda 2013 e Hrant Dink

  1. Pingback: Mille e una Istanbul: Agenda 2013 e Hrant Dink - Istanbul Avrupa - Webpedia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...