Intervista al presidente Gül


No, non è la mia: ed è stata invece pubblicata nel primo numero del 2013 della rivista di politica internazionale Foreign Affairs. L’ho appena letta, francamente mi aspettavo qualcosa di più elaborato e meno ancorato all’attualità (l’intervista tra l’altro è stata realizzata a ottobre, alcune domande hanno completamente perso rilevanza); anche le risposte di Gül le ho trovate piuttosto scialbe e scontate, a volte poco sensate: come quando definisce la Turchia “un ponte”, come quando afferma che la Turchia è geograficamente in Oriente ma ha i valori dell’Occidente (ma quali sarebbero, questi “valori” dell’Occidente? e soprattutto: cos’è l’Occidente?).

Il presidente ha perso anche una grande occasione per rispondere all’unica domanda veramente interessante: quella sul concetto di “potenza virtuosa”, di cui ho parlato qualche tempo fa; è rimasto molto sul vago, invece: “A virtuous power is a power that is not ambitious or expansionist in any sense. On the contrary, it is a power where the priority lies with safeguarding the human rights and interests of all human beings in a manner that also entails the provision of aid to those in need without expecting anything in return. That’s what I mean by a virtuous power: a power that knows what’s wrong and what’s right and that is also powerful enough to stand behind what’s right.” E chi lo decide cos’è “giusto” e cosa non lo è?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in politica estera, Turchia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Intervista al presidente Gül

  1. Pingback: Intervista al presidente Gül - Istanbul Avrupa - Webpedia

  2. Stefano ha detto:

    Stai mettendo in moto la tua piccola “macchina del fango” verso Gül, date le sue crescenti critiche verso Recep Tayyip Putin?

    • Istanbul, Avrupa ha detto:

      io ho una grandissima opinione di Gul, che come idee e stile si avvicina molto di piu’ al mio modo di intendere la politica rispetto a Erdogan: ma le mie preferenze sono irrilevanti e in ogni caso non e’ sulle mie preferenze che devo e posso basare una valutazione riguardo le sue interviste

  3. Stefano ha detto:

    “non e’ sulle mie preferenze che devo e posso basare una valutazione”… Sarà, ma non riesco più a fermarmi di ridere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...