La Turchia e i pregiudizi degli italiani (80)


Dai commenti al blog “Le persone e la dignità” (il flusso sembra non aver mai fine):

Gl integralisti religiosi vedono nella laicità, valore sacrosanto e basilare per una civiltà, un qualcosa di estremista. Questa situazione che sta avvenendo in Turchia mi preoccupa e mi fa capire come rischiamo di fare un salto indietro di secoli se continuamo con l’immigrazione incontrollata di persone reazionarie al massimo, che non sanno neanche cosa voglia dire integrarsi e separare religione e stato laico democratico. Qui c’è di mezzo la libertà di tutti; frutto di grandi lotte. Sarebbe bene che i buonisti iniziassero a prenderne atto.

Questa voce è stata pubblicata in disinformazione, Islam, Turchia. Contrassegna il permalink.

3 risposte a La Turchia e i pregiudizi degli italiani (80)

  1. Pingback: La Turchia e i pregiudizi degli italiani (80) - Istanbul Avrupa - Webpedia

  2. FLG ha detto:

    Caro Giuseppe,
    mi duole dover constatare che, come dicono ad Oxford, la stai buttando in caciara. Non ho il tempo e le energie per fare un lungo discorso. Mi limito ad osservare che dire che nel Corano è sancita l’inferiorità giuridica della donna non è un pregiudizio ma la constatazione di precise, chiarissime e inequivocabili disposizioni. Questa oggettiva osservazione si può e si deve accompagnare all’analisi storica che le disposizioni coraniche rappresentarono, rispetto alla società in cui furono concepite, un notevole progresso (con ulteriore triste osservazione che molte società, benché islamiche, non le hanno recepite). Ma in sé per sé è un’osservazione inconfutabile, e metterla tra i pregiudizi è una grave scorrettezza. Più in generale, che antropologicamente e concettualmente l’islam sia assieme all’ebraismo la religione più tremendamente maschilista della storia è la pacata osservazione di studiosi serissimi e per niente pregiudizialmente ostili, come Bausani, e aggiungerei che non c’è bisogno di essere Bausani per notarlo. Stammi bene.

    • Istanbul, Avrupa ha detto:

      hai perfettamente ragione!

      in effetti (non sono un esperto di questioni islamiche), sto rozzamente indicando come ‘pregiudizi’ una posizione complessiva: liberta’ di ‘velo’ in Parlamento = Turchia come Iran e Afganistan; e in ogni caso, il maschilismo oggettivamente prevalente in Turchia… e’ tutta colpa del Corano?

      il pregiudizio – per spiegarmi meglio – e’ quello di percepire le donne turche conservatrici e ‘velate’ come automaticamente sottomesse, ignoranti, arretrate, non-moderne (e sostanzialmente perche’ lo ha stabilito una volta per tutte il Corano); io francamente non sono molto d’accordo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...