Istanbul, Europa: I 10 luoghi (assolutamente) da non vedere a Istanbul


hippodromeEh, stavolta per compilare la lista ho avuto grosse difficoltà: troppo poco, infatti, il materiale a disposizione; e immagino che saranno invece moltissimi quelli che dissentiranno.

Primo, la cisterna basilica (Yerebatan Sarnıcı): che è meta d’elezione di praticamente tutti i tour turistici. Quello che non mi piace, è la musealizzazione: l’uso delle luci e la musica che davvero non capisco cosa c’entri; l’ultima volta che ci sono andato – l’anno scorso – il depliant esplicativo veniva consegnato alla fine del circuito di visita.

Secondo, la Moschea blu all’ora di punta: c’è da fare la fila, all’interno ci si pesta i piedi. Io in ogni caso preferisco la moschea di: sia per la purezza dello stile architettonico, sia per la posizione altamente panoramica.

Terzo, l’ippodromo: semplicemente perché non esiste più, è stato smontato nel corso dei secoli (rimangono due obelischi e una colonna in bronzo che ornavano la spina al centro della pista). Ecco, tre delle ‘cose principali’ – che tutti smaniano di vedere, magari perché concentrate in un fazzoletto – le abbiamo eliminate.

(per leggere gli altri sette consigli, cliccate qui)

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Istanbul, Turchia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...