La Turchia e i pregiudizi degli italiani (106)


Il Corriere della Sera online – su sicura imbeccata dell’Ansa – parla dello stupro di gruppo subito da una ragazzina di 13 anni; non entro nei dettagli del fatto, non dispongo di elementi sufficienti per esprimere un’opinione: e mi concentro come al solito – perché per me molto più interessanti – sui commenti.

Se non rimediano in fretta, ma radicalmente, non hanno diritto di entrare in Europa: troppe ingiustizie contro le donne, le considerano inferiori e per questo non hanno scuse, soprattutto religiose!!!! Basta con queste arretratezze, che i governi si sveglino una buona volta! E che condannino esemplarmente queste bestie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in disinformazione, Islam, Turchia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a La Turchia e i pregiudizi degli italiani (106)

  1. Giuliano Caponi ha detto:

    Scusa eh ma quando uno legge una notizia del genere (e sono più frequenti di quanto pensi, pagine 4-5 sono zeppe di storie di violenza sessuale) come dovrebbe reagire se non cosi? E per favore, tu che questa realtà la conosci meglio di un italiano che legge il mondo dal corriere della sera, non fare finta (se posso permettermi) di non vedere che l’abuso e la violenza sulle donne in Turchia è una piaga vera e propria che non andrebbe sminuita mai. Con rispetto, Giuliano

    • Istanbul, Avrupa ha detto:

      perche’ in Italia e in moltissimi altri paesi forme di violenza contro le donne sono una rarita’, vero?

      il problema, in questi lanci e articoletti de-contestualizzati, e’ che non si dice mai nulla di quello che l’attuale governo sta facendo – tantissimo! – per combattere questo odioso fenomeno: che NON e’ una novita’ e NON deriva da chissa’ quali precetti religiosi (come invece si lascia truffaldinamente intendere)…

      • Giuliano Caponi ha detto:

        con il massimo rispetto per quello che scrivi, ma mi pare che tu parli troppo spesso del governo piuttosto che della cultura e del comportamento collettivo. Non mi pare che i commenti superficiali sul corriere si scaglino contro il governo erdoğan, semmai con parecchia ignoranza semplicizzano tutto il poco che sanno della turchia e ovviamente generalizzano. Ma semmai é un problema degli italiani con la turchia e non con akp e gli sforzi di quest’ultimo hanno un peso irrilevante nell’idea che gli italiani possono avere verso la turchia oggi. Un saluto.

        • Istanbul, Avrupa ha detto:

          beh, ma il problema e’ che i miei colleghi – sostanzialmente islamofobi – delle agenzie italiane hanno questa impostazione: in Turchia c’e’ un governo ‘islamico’, DI CONSEGUENZA succede X, Y e Z; se non lo dicono esplicitamente, comunque lo suggeriscono: “musulmani=brutti, sporchi e cattivi”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...