Le ayazma di Istanbul


IMG_8423Cosa sono le ayazma? Un’altra delle sorprese che riserva Istanbul a chi non si accontenta di vedere le cosiddette “cose principali”: più in concreto, delle sorgenti di acqua santa e miracolosa che si trovano associate – cioè, nello stesso complesso – di numerose chiese ortodosse di Istanbul. Scrivo questo post oggi per una ragione in particolare: la più famosa delle chiese che contengono un’ayazma è quella di Santa Maria della sorgente (per l’appunto!) o chiesa di Balıklı, che in turco vuol dire “con i pesci”. All’interno della sorgente – come vedete nelle foto – nuotano infatti dei simpatici pesci rossi in ricordo di una leggenda: un prete si stava tranquillamente arrostendo dei pesci – il 29 maggio 1453 – e a chi gli annunciò la caduta di Costantinopoli conquistata dagli ottomani rispose che gli avrebbe creduto solo se i suoi pesci fossero tornati a nuotare, cosa che puntualmente avvenne. In vari dipinti, nella cripta dell’ayazma, viene raffigurata questa scena: insieme ai malati che grazie a quell’acqua speravano di guarire.

[…]

(per continuare a leggere, cliccate qui)

Questa voce è stata pubblicata in cristiani d'Oriente, Istanbul, Turchia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a Le ayazma di Istanbul

  1. Pingback: Le ayazma di Istanbul - Istanbul Avrupa - Webpedia

  2. nicolaverderame ha detto:

    ciao Giuseppe, credo ce ne sia un’altra a Çengelköy, presso la chiesa vicina al molo, ti risulta? saluti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...