Messa a Santa Macrina


Le proteste di piazza Taksim – e l’enfasi posta sui problemi della democrazia turca e sulla frattura laici vs. conservatori islamici – hanno messo in secondo piano (vabbè, anche prima non è che se ne parlasse granché) quello che è invece il vero cambiamento epocale degli ultimi anni: il tentativo da parte dell’Akp di rendere la Turchia di nuovo plurale e polifonica alla Turchia, attraverso la restituzione di diritti e di dignità alle minoranze etno-religiose in precedenza ignorate e vessate dall’autoritarismo laicista e nazionalista (nel senso più ristretto ed esclusivo del termine).

Ultimo esempio, la messa celebrata dal Patriarca greco-ortodosso Bartolomeo nella chiesa di Santa Macrina – dopo 90 anni di chiusura – che si trova nella provincia di Niğde, in Anatolia centrale: uno dei molti gesti simbolici di apertura tra cui spiccano la ripresa delle celebrazioni eucaristiche – una volta all’anno, sempre dopo 90 anni di silenzio – nel santuario di Sümela vicino a Trabzon e la restituzione delle proprietà confiscate dallo stato alle minoranze musulmane nel corso dei decenni. Santa Macrina, santa cristiana di Cappadocia.

Questa voce è stata pubblicata in cristiani d'Oriente, disinformazione, politica interna, Turchia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Messa a Santa Macrina

  1. Pingback: Messa a Santa Macrina - Istanbul Avrupa - Webpedia

  2. mirkhond ha detto:

    Niğde che è in un certo modo l’erede di Tyana, diocesi cappadoce tra le più remote e situata alle pendici del Tauro.
    Tyana fu sede episcopale ortodossa fino al 1360, quando il suo titolo e ciò che ne restava della diocesi, fu assorbita da quella di Cesarea di Cappadocia/Kayseri….
    E comunque fino al 1924 almeno, nell’area si mantenne una comunità rum, ormai turcofona, espulsa per i famigerati scambi di popolazione del 1922-24.
    Modalità e cifre dei quali, restano ancora adesso controverse, visto che in “Grecia” ci arrivò circa la metà dei 400.000 Karamanlides espulsi…
    L’area relativamente inaccessibile ai piedi del Tauro, permise infatti una lunga sopravvivenza a queste comunità rum, isolate nel mare delle continue guerre tra Turcomanni tra XI e XV secolo, e poi nel nuovo ordine ottomano.
    Sarebbe interessante capire se una presenza cripto-cristiana sia rimasta presente nell’area di Niğde, anche dopo il 1924, e se tra il seguito del Patriarca Bartolomeo, presente alla riconsacrazione di Santa Macrina, ci fossero anche dei superstiti del luogo…
    Macrina, è il nome di due sante, rispettivamente nonna e sorella dei Santi Basilio di Cesarea e Gregorio di Nissa.
    ciao!

    • Istanbul, Avrupa ha detto:

      Macrina la giovane, per la precisione.

      comunque Bartolomeo era accompagnato da un seguito di circa 200 persone: discendenti degli abitanti del luogo emigrati altrove (non solo in Grecia)

  3. mirkhond ha detto:

    Quindi la sorella di Basilio di Cesarea e Gregorio di Nissa.
    grazie!

  4. mirkhond ha detto:

    Comunque è una piccola ma preziosa goccia, nel deserto di questa Anatolia che abbiamo sempre amato, pur senza esserci mai recati di persona….

  5. mirkhond ha detto:

    Ma gli abitanti musulmani di Hasakoy, della provincia di Niğde, e in genere delle località anatoliche in cui vengono riaperte queste antiche chiese, come vedono tutto ciò?
    Una volta che il Patriarca va via, la chiesa di turno viene richiusa?
    Oppure QUALCUNO DEL POSTO, ha ripreso a recarvicisi?
    Su facebook c’è uno spazio chiamato Anatolian Armenian.
    Credo che sia interessante riguardo a queste tematiche….
    ciao!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...