YouCANTstopTurkishSuccess


A proposito di twitter (di cui ho parlato nel post precedente), volevo segnalare un’iniziativa dell’agenzia di stampa (semi)ufficiale Anadolu partecipata da alcuni ministri turchi, tra cui sicuramente Egemen Bağış (affari europei) e Ahmet Davutoğlu (esteri): uno specifico hastag ‘YouCANTstopTurkishSuccess’ che ha l’obiettivo di contrastare l’impostazione catastrofista – per la quale è come se a Istanbul si fossero dati appuntamento Bava Beccaris e i Cavalieri dell’Apocalisse – della maggior parte dei mezzi d’informazione stranieri.

Personalmente, trovo questa iniziativa perfettamente inutile: anzi, anche un po’ patetica. Il governo turco già da lungo tempo avrebbe dovuto fare ben altro:

– innanzitutto, non trattare come appestati i giornalisti stranieri che vivono e lavorano in Turchia: inviarci informazioni e inviti per conferenze e altri eventi, organizzare briefing periodici con ministri e alti burocrati (piu’ di qualche volta ho provato a farmi inserire nelle mailing-list di alcuni ministeri, mi è stato risposto che potevo seguire la loro attività tramite il loro sito web: come se avessi chiesto un favore…);

– inoltre, rispondere sistematicamente quando la Turchia e il suo governo sono messi in cattiva luce – per partito preso, più che per motivi reali – da organi di stampa influenti (in questo blog testimonio con una discreta frequenza l’impostazione orientalista, islamofoba e anti-Akp dell’Ansa: e gli effetti disastrosi che provoca sull’opinione pubblica italiana).

Riusciranno finalmente a rendersene conto?

Questa voce è stata pubblicata in disinformazione, politica interna, Turchia. Contrassegna il permalink.

4 risposte a YouCANTstopTurkishSuccess

  1. Pingback: YouCANTstopTurkishSuccess - Istanbul Avrupa - Webpedia

  2. Ivan Demarco Orlov ha detto:

    Non c’è niente da fare, i dirigenti turchi a furia di frequentare gli israeliani, sono diventati violenti e tirchissimi e non ne vogliono sapere di offrire rinfreschi ai giornalisti perchè temono che si rimpinzino troppo i mascalzoni!
    I giornalisti locali e stranieri, secondo i dirigenti turchi, è meglio bastonarli un poco piuttosto che blandirli e su questo non hanno tutti i torti perchè giornalista bastonato giornalista avvisato.
    Certo che la dirigenza AKP sembra aver fatto corsi intensivi di imbecillità tant’è che il trio ormai è detto
    – Citrul (presidente)
    – Erdofiolduncan (primo ministro)
    – Cretinoglu (ministro degli esteri)
    Bagis verrà aggiunto in seguito alla lista, ha giusto il temperamento incazzoso e stupido che ci vuole.
    Azzardo un vaticinio in stile Cassandra, che poi essendo greca i turchi non li amerebbe nemmeno oggi, l’economia turca andrà a rotoloni molto molto presto sembra una copia conforme a quella spagnola, bolla edilizia in primis e poi il demente litigio con tutti i vicini ad aggravare il tutto, buon per loro che non sono nella moneta unica!
    E’ un vero peccato che non riescano ad esprimere una dirigenza con un minimo di cervello perchè sono un popolo sostanzialmente gentile e sono anche molto aperti con gli stranieri.

    Ivan

  3. mirkhond ha detto:

    Veramente Cassandra era troiana

  4. eustakyomanopulo1937 ha detto:

    İvan ,ma come e’ possibile,mi fai cadere le braccia, confondi l’AKP con i governi precedenti precedenti,le inesattezze sono troppe per fare un commento ,spero che non mi dirai di essere un giornalista,mi potrei demoralizzare. .temo che tu conosca pure l’ilıade per sentito dire . Cerca di aumentare un po di piu’ la tua incompetenza, forse allora almeno potresti risultare divertente. un caro saluto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...