Istanbul, Europa: Le chiese di Istanbul, Surp Vortvots Vorodman


JW_vortvots_04(dal mio blog cultural-turistico Istanbul, Europa su Zingarate)

Ieri sera sono stato ad un altro concerto, sempre nell’ambito del festival musicale dell’Iksv: un concerto in un posto speciale, nella chiesa armena di Surp Vortvots Vorodman (“Santi figli del tuono”) lasciata in stato di abbandono per 90 anni e poi restaurata e riaperta a dicembre 2011, coi fondi (statali) di Istanbul 2010 capitale europea della cultura; viene usata come chiesa nelle più importanti ricorrenze liturgiche, ma per l’appunto anche come centro culturale. In programma, per piano e viola: Šostakovič, Beethoven, Schumann e soprattutto Komitas (prete e compositore, il padre della musica armena: che sperimentò sulla propria pelle – impazzendo – le deportazioni del 1915); i due solisti, Peter Nagy e l’armeno-americana Kim Kashkashian.

[…]

(per continuare a leggere, cliccate qui)

Questa voce è stata pubblicata in arte e mostre, cristiani d'Oriente, Istanbul, Turchia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Istanbul, Europa: Le chiese di Istanbul, Surp Vortvots Vorodman

  1. Pingback: Istanbul, Europa: Le chiese di Istanbul, Surp Vortvots Vorodman - Istanbul Avrupa - Webpedia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...