Gli italiani di Istanbul e le proteste di piazza Taksim (10)


Altro testo illuminante, scritto a metà giugno da uno studente italiano a Izmir (credo Erasmus) appartenente all’estrema sinistra no global:

Dopo aver arrestato avvocati che difendevano i manifestanti offesi e picchiati, se non stuprati, dopo aver arrestato medici per aver curato i manifestanti, dopo aver lanciato lacrimogeni nelle hall degli alberghi colpevoli di aver offerto gratuitamente alloggio a chi era ferito… dopo aver fatto arrivare con mezzi pubblici gratuiti i manifestanti STIPENDIATI con 100 lire nella piazza pro-erdogan… e aver vietato l’accesso a piazza taksim con cordoni di polizia…

ora giunge la notizia che ci sono numerosi bambini dispersi da ieri sera.

QUESTA VERGOGNA DEVE FINIRE

Bambini… “dispersi”??? Ma in che senso? Eppure, basterebbe un minimo di buon senso…

Questa voce è stata pubblicata in disinformazione, politica interna, Turchia. Contrassegna il permalink.

8 risposte a Gli italiani di Istanbul e le proteste di piazza Taksim (10)

  1. Pingback: Gli italiani di Istanbul e le proteste di piazza Taksim (11) | Istanbul, Avrupa

  2. Aldo ha detto:

    Non so dei bambini dispersi ma di tutto il resto si ed è anche ben documentato dalle trstimonianze.

    • Istanbul, Avrupa ha detto:

      le ‘testimonianze’ non sono fatti oggettivi: e nello specifico non si tratta di testimonianze neutrali ma di parte (parlavamo l’altro giorno delle trasmissioni in tv: e’ stato fatto credere che alcune tv turche non hanno dato notizie sugli eventi, quando in realta’ i servizi nei notiziari ogni ora c’erano eccome…).

      neanche le foto sono fatti oggettivi: basta pensare alla foto della maratona di Istanbul che e’ stata diffusa per far credere che decine di migliaia di persone stavano attraversando il ponte a piedi.

      ma poi… i bambini DISPERSI? ma c’e’ stata un alluvione? un terremoto? un grande incendio? li ha rapiti l’orco cattivo? essu’…

  3. Akhenaton ha detto:

    Manifestanti stuprati? Bambini dispersi?Questo studente dell’Erasmus(?? ) dove ha visto questo film?

  4. Italia ha detto:

    Sicuramente lo studente ha esagerato, ma ci sono foto e video (non ritoccati) che dimostrano come la polizia sia intervenuta in maniera pesante…

    • Istanbul, Avrupa ha detto:

      nessuno nega – sicuramente non io – che la polizia e’ intervenuta in maniera pesante (nel caso del primo sgombro del parco Gezi, anche in modo inopportuno): tuttavia, da una parte e’ stata ingigantita a dismisura la portata reale di questi interventi, dall’altra e’ stata ignorata la componente vandalica e violenta. molti hanno dipinto la polizia come violenta in modo gratuito e inspiegabile: quando invece, in molte circostanze, ha risposto – si’, in modo duro e deciso! – alla guerriglia urbana

  5. Italia ha detto:

    scrivo di nuovo, visto che il mio commento precedente non e’ stato pubblicato per qualsivoglia ragione…
    abito ad akaretler (beşiktaş) ed ho assistito in prima persona agli interventi della polizia.
    Innanzitutto, vi posso testimoniare che la polizia ha lanciato un lacrimogeno nel palazzo in cui vivo con conseguenze che potete immaginare. tra l’altro non c’era nessuno all’interno del palazzo a parte gli inquilini!
    secondo, la polizia girava con caschi senza numero di riconoscimento, e proprio questi erano i piu’ violenti andando a caricare persone che NON avevano nessuna arma in mano! tanto non potevano essere riconosciuti nemmeno con i video che “halk tv” (che si trova di fronte casa mia” faceva.
    I vandali erano i poliziotti stessi, che con i miei occhi ho visto sradicare alberi e distruggere auto parcheggiate mentre passavano con il famoso “toma” senza nemmeno fare una piega!
    forse queste cose tu non le hai vissute in prima persona, o mi sto sbagliando?
    Io posso dire di aver visto la polizia essere violenta in modo gratuito!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...