Gli italiani di Istanbul e le proteste di piazza Taksim (12)


Vi chiedo scusa, non avevo ricollegato: adesso ho visto la foto e mi sono reso conto che lo studente Erasmus dei due post precedenti è quello che si è esibito in un video allucinato e involontariamente comico che avevo postato qualche settimana fa (non ricordo se qui o se direttamente su Facebook).

Questo è invece un altro suo delirante commento (dell’11 giugno):

TAKSIM DA STAMATTINA E’ UN CAMPO DI BATTAGLIA. LA GUERRIGLIA SI ACCENDE PIU’ FORTE DI PRIMA. LA POLIZIA USA ANCHE LANCIAFIAMME CHE SI ASSOMMANO ALLE MANGANELLATE, AI LACRIMOGENI, GLI IDRANTI E I PROIETTILI DI GOMMA SPARATI DALLE PISTOLE DEI POLIZIOTTI. I MANIFESTANTI, DECIMATI FERITI E AGGUERRITI, RISPONDONO CON SASSI E MOLOTOV FABBRICATE A MANO, DA ORE SI ALZA UN FUMO NERO VISIBILE DA KILOMETRI DI DISTANZA.

ERDOGAN DICE CHE I PAZZI RIVOLTOSI HANNO STANCATO E CHE LA PAZIENZA E’FINITA…

IL PEGGIO E’ ARRIVATO. AIUTATECI A FARE SAPERE AL MONDO LO SCHIFO CHE STA SUCCEDENDO, I MEDIA CORROTTI NON PARLANO.

VERGOGNA!!!

I lanciafiamme???

Questa voce è stata pubblicata in disinformazione, politica interna, Turchia. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Gli italiani di Istanbul e le proteste di piazza Taksim (12)

  1. Aldo ha detto:

    U n po’ di topa non guasterebbe….

  2. Marco Istanbul ha detto:

    bella questa del lanciafiamme, ahahahahahah

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...