La Turchia e i pregiudizi degli italiani (161)


(uno dei miei temi preferiti: i pregiudizi su Istanbul e sulla Turchia alimentatati da guide turistiche e – come in questo caso – da agenzie di viaggi…)

Cominciamo col sottolineare che la realtà di Istanbul è molto complessa, si tratta in pratica di un insieme di molte città, il panorama architettonico ed il contesto sociale cambiano velocemente e radicalmente, nel giro di qualche metro e/o di qualche mese. Basta spostarsi di pochi metri da Taksim a Kasımpaşa oppure da Sultanahmet a Kadırga per scontrarsi con realtà profondamente diverse. Non è necessario quindi attraversare il Bosforo per ricercare la parte più orientale, più musulmana, più povera.

Eggià: la parte “orientale” dov’essere per forza musulmana e povera, no? Grazie comunque ad ARIAviaggi per questo esempio particolarmente sfacciato di ignoranza orientalista…

Questa voce è stata pubblicata in disinformazione, Islam, politica interna, Turchia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...