Il partito del parco Gezi (Gezi Partisi)


Ecco, finalmente ci siano: il movimento del ‘parco Gezi’, all’origine delle proteste di piazza che da maggio a luglio hanno incendiato alla Turchia, ha finalmente il suo partito. E’ stato formalmente registrato, si chiama ufficialmente Gezi Partisi (Gzp), ha come simbolo una chioma d’albero con tronco umano, è guidato dal musicista Reşit Cem Köksal (non un leader, ma un “portavoce”): è presente al momento solo sul web, su Facebook come su twitter. Il programma: più diritti, più libertà.

E’ un fatto positivo, è un segno di maturità: perché la democrazia si fonda sul processo elettorale – cioè, sulla legittimazione delle urne – e non su chi strilla più forte in piazza, magari giocando alla rivoluzione.

Questa voce è stata pubblicata in Turchia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...