Rimpasto di governo in Turchia. Erdogan supererà la crisi?


Istanbul – La Turchia ha un nuovo governo, ma lo scandalo corruzione esploso il 17 dicembre si sta trasformando in scontro aperto tra poteri dello Stato e potrebbe travolgere definitivamente l’esecutivo del premier Recep Tayyip Erdogan. L’atteso rimpasto – comunque necessario per sostituire tre ministri impegnati nelle elezioni municipali del 30 marzo – è stato annunciato dal primo ministro nella serata di ieri dopo l’approvazione del presidente Abdullah Gül. Davanti alle telecamere Erdogan è apparso insolitamente teso, timoroso. D’altronde il suo futuro politico è ormai in bilico, ed egli ne è perfettamente consapevole.

[…]

(l’articolo completo lo trovate su Lookout News)

Questa voce è stata pubblicata in politica estera, Turchia. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Rimpasto di governo in Turchia. Erdogan supererà la crisi?

  1. mirkhond ha detto:

    Se Erdogan dovesse cadere, crollerebbe l’Akp?
    E Gul? Se eventualmente gli succedesse, sarebbe in grado di continuarne la politica postkemalista di aperture verso le minoranze non turche e non musulmane?
    Tornerebbero al potere i kemalisti?
    Usa e Israele che ruolo hanno in queste vicende?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...