Istanbul, Europa: Le 10 cose da (assolutamente) fare a Istanbul a Pasqua


Ecumenical Patriarch Bartholomew I attenPer ragioni climatiche, i periodi migliori per venire a Istanbul sono settembre/ottobre e soprattutto aprile/maggio: così da sfruttare i vari ponti del 25 aprile e 1° maggio, secondo gli anni anche le festività pasquali. E quest’anno, per la Pasqua del 20 aprile c’è un incentivo in più: come saltuariamente accade, nel 2014 infatti quella ortodossa e quella cattolica cadono la stessa domenica; di conseguenza, sarà possibile vivere nella loro pienezza tutte le celebrazioni nelle varie chiese – cattoliche, greco-ortodosse, armene, protestanti, siro-ortodosse – sparse nei vari quartieri di Istanbul. Ecco i miei 10 consigli.

Primo, partecipare per l’appunto ai riti della Pasqua; vi consiglio ovviamente quelli ortodossi, che non hanno perduto il fascino e la solennità di un tempo; tra l’altro, nella settimana santa sono aperte chiese normalmente non accessibili: e a me piace particolarmente l’epitaffio, di cui ho parlato lo scorso anno.

Secondo, visitare in ogni caso la chiesa del Patriarcato greco-ortodosso al Fener e spingersi – magari seguendo il mio itinerario – a Balat, i due affascinanti quartieri lungo il Corno d’oro; quello armeno è invece a Kumkapı , sulle sponde del mare di Marmara.

Terzo, approfittare della bella stagione per una crociera sul Bosforo: quella completa, fino a Anadolu Kavağı all’imbocco del mar Nero; ma anche una passeggiata a piedi – magari a Ortaköy, o meglio ancora a Bebek – è altamente gratificante.

Quarto, concedersi una giornata alle isole dei Principi: Büyükada, Heybeliada, Kınalıada, Burgazada (da non perdere, secondo me, il pellegrinaggio di San Giorgio il 23 aprile: ma indispensabile partire presto, altrimenti correte il rischio della fila sotto il solleone).

[…]

(per continuare a leggere, cliccate qui)

Questa voce è stata pubblicata in Istanbul, Turchia e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Istanbul, Europa: Le 10 cose da (assolutamente) fare a Istanbul a Pasqua

  1. mirkhond ha detto:

    A fine aprile fa già caldo ad Istanbul?
    E per andare nel cuore dell’Anatolia, nella valle del Kizil Irmak, in Cappadocia e magari fino ad Urfa, Harran e Gobekli Tepe, in quale periodo (anche per il portafoglio) conviene andare?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...