Su Panorama: Intervista sulle elezioni in Turchia ad Ayhan Kaya


(io faccio il giornalista, non il propagandista: quindi intervisto anche persone di cui non condivido la posizione, a differenza di quanto fanno altri…)

La carica di presidente è simbolicamente molto importante per Erdoğan e potrebbe soddisfare il suo ego; la sua elezione porterà porterà comunque a un consolidamente del suo potere, non credo invece che lo stato diventerà più democratico. Inoltre, l’Akp ha sempre personificato l’identità sociale e politica del premier: il fatto che non ne sarà più il leader porterà probabilmente alla sua disintegrazione, con l’eventuale creazione di un nuovo partito dall’impronta meno religiosa guidato dal vice-premier Babacan o dall’attuale presidente Gül. Il voto dei curdi sarà in ogni caso decisivo, se ci sarà un secondo turno l’appoggio a Erdoğan frutterebbe concessioni in termini di democratizzazione.

Questa voce è stata pubblicata in politica interna, Turchia. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Su Panorama: Intervista sulle elezioni in Turchia ad Ayhan Kaya

  1. mirkhond ha detto:

    Se crolla l’AKP tornano i kemalisti?

  2. mirkhond ha detto:

    Beh, ma non hai detto che senza Erdoğan , l’AKP rischia di disintegrarsi?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...