Su Panorama: Le elezioni presidenziali del 10 agosto in Turchia


Il 10 agosto, la Turchia eleggerà – per la prima volta a suffragio universale – il suo prossimo presidente della Repubblica, che resterà in carica per 5 anni. In lizza Recep Tayyip Erdoğan, forte del 55% nei sondaggi; Ekmeleddin İhsanoğlu, candidato congiunto dei kemalisti del Chp e dei nazionalisti del Mhp e conservatore come il premier, fermo al 38%; il curdo Selahattin Demirtaş, accreditato del 7%.

La campagna elettorale è stata asimmetrica: Erdoğan ha monopolizzato gli spazi televisivi e le risorse, ha organizzato comizi in ogni angolo della Turchia, ha presentato un documento di 85 pagine fitte di riforme per il futuro del paese; İhsanoğlu ha rappresentato le forze che resistono ai cambiamenti proposti dal primo ministro, senza proporre visioni o progetti; Demirtaş ha dato la caccia al voto della sinistra movimentista del parco Gezi, auspica per la Turchia una marcata decentralizzazione amministrativa.

Questa voce è stata pubblicata in politica interna, Turchia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...